Courmayeur [Montblanc]

Breche du Carabinier

15 Apr 2010 Breche du Carabinier

Una Gita nata al volo con un giro di telefonate del mercoledi'.
Il meteo, purtroppo incerto, non lasciava grandi speranze ma chi non risica si sa...
Graziati per la prima parte della giornata il tempo e' poi peggiorato come da forecast.


Tante, troppe belle linee



Fabietto batte traccia, Mattia e Ale inseguono



Dietro a noi il tempo cambia rapidamente, lenticolari per nulla rassicuranti a Ovest coprono la vetta



Verso la terminale



Arriviamo belli spediti alla terminale assolutamente certi visto l'assalto di sabato scorso ma
una sorpresa ci attende, uno scarico deve aver rovinato il punto migliore mentre la nuova
neve caduda maschera il crepone.
Il passaggio della terminale si rivela tutt'altro che banale anche se come sempre molto istruttivo.

La terminale



Fabietto sonda il passaggio



Finalmente superata, si spostano gli ancoraggi



Si puo' finalmente riprendere a salire



Si sale bene ma il tempo speso a superar la terminale ci ha sottratto metri di salita
Si sarebbe voluto andar piu' su ma in montagna e' meglio saper rinunciare che lasciarsi prendere dall'ingordigia.
Ci si accontenta di scendere la Breche, la neve e' molto strana, si passa da qualche cm di fresca sul duro a
placche che sfondano, ancora una discesa tutt'altro che rilassante.


Mauretto Raschiotta



La montagna ci regalal sempre e comunque un sorriso



Fabietto time



[MIB] Man In Black



Mattia sempre carichissimo



Ecco lo sguardo da "qualcosa di piu' ci stava"; esigente gioventu'.



Ale, sempre felice nella sua interpretazione



Dania, Cromosoma Y della giornata



Si chiude la giornata con un vulcano che erutta in Islanda ed un sacco di problemi nel mondo,
noi decidiamo di finire con un Cesso completamente vergine.
Il rientro al Pavillon e' da delirio ma a questa data si puo' comprendere =)